MarketingVarie

Zooppa: un nuovo modello di Agenzia

Nel mondo delle agenzie di comunicazione Zooppa costituisce una sorta di eccezione, è infatti l’unica agenzia che non presenta un team creativo al proprio interno.

Potrà sembrare strano, ma nei suoi oltre 10 anni di attività Zooppa è decisamente riuscita a trasformare questo paradosso in un punto di forza.

Vi spieghiamo perché.

La creatività, quella vera, è un lusso che va mantenuto e coltivato.
Per questo motivo l’agenzia tradizionale erige una struttura estremamente articolata a supporto del suo dipartimento creativo, che è poi il suo cuore pulsante.

Varie figure di sales, account e project manager raccolgono brief a ripetizione e li danno in pasto ai colleghi creativi, supportandoli e, soprattutto, stimolandoli per arrivare all’elaborazione del concept vincente: la chiave di volta attorno alla quale strutturare una proposta integrata che arriverà sulla scrivania del cliente.

Va da sé che, per ovvie esigenze di “azienda”, tali colleghi del dipartimento creativo sempre più sono costretti ad agire da meri pubblicitari piuttosto che da veri creativi.

Zooppa ha deciso di prescindere da tutto ciò, forte della convinzione che la creatività sia fluida e sfuggente, e non si possa racchiudere tra le 4 mura di un’agenzia.

Per questo motivo ha concentrato le sue energie nel costruire il più grande network di creativi su scala globale, che ad oggi coordina e gestisce grazie ad un approccio tecnologico veicolato da software proprietari sviluppati ad hoc. Facendo di videomarketing e digital communication il proprio punto di forza.

 

La creatività, quella vera, è un lusso che va mantenuto e coltivato.

 

Entriamo più nello specifico, e capiamo come si strutturano i modelli di lavoro di Zooppa, che sono principalmente due.

Il progetto Open

La sua modalità di gestione è parallela a quella di un contest creativo, con la differenza che la resa qualitativa finale non è costituita soltanto da contenuti UGC, ma anche da prodotti caratterizzati da un valore qualitativo medio alto.

Zooppa elabora un brief con il cliente che viene pubblicato sulla piattaforma Zooppa.com, i creativi interessati a partecipare all’attività caricano la propria proposta di contenuto entro la deadline indicata, per concorrere all’assegnazione di un budget predefinito.

Questo modello è applicabile per contenuti quali video, fotografie, grafiche e loghi, e alla chiusura del progetto sarà il cliente a decidere quali sono i prodotti migliori che deciderà di acquistare, acquisendone il diritto esclusivo di utilizzo.

I punti di forza del progetto Open sono costituiti dai numerosi e differenti spunti creativi. Un progetto di questo tipo, infatti, offre generalmente oltre 50 proposte di video e oltre 100 proposte fotografiche o grafiche.

Insomma, una soluzione vincente per il “brand-editore” del 2018, che necessita di contenuti sempre freschi per interagire costantemente col proprio audience.

Il progetto Privato

Per questa tipologia di progetti la richiesta di partecipazione non è rivolta all’intero network creativo, ma è il team di Zooppa – sulla base della conoscenza della propria community e degli strumenti tecnologici e di profiling a disposizione – a selezionare le figure creative più in linea con le specifiche di brief.

Si tratta di un modello simile all’agenzia video, ma con la possibilità di avere una varietà di idee più ampia e variegata.

Generalmente vengono coinvolte dalle 3 alle 10 differenti realtà, e ciascuna di queste produce un pitch creativo.

Il cliente ha modo di valutare le differenti proposte, quindi scegliere ed affidare il progetto alla realtà che ha elaborato la soluzione migliore.

Questo modello risulta vincente laddove il brand ha necessità di valutare in poco tempo molteplici interpretazioni e spunti creativi sulla base della sua esigenza.

Il supporto del team Zooppa permette di ottimizzare al meglio ogni step di progetto: dallo scouting delle realtà creative da coinvolgere alla fase di produzione vera e propria.

Questo è in sintesi il sistema ormai collaudato con il quale Zooppa si rivolge ai brand e ai clienti; non si tratta di un offerta rigida, ma in continua evoluzione che tende a modificarsi nel tempo per rimanere sempre aggiornato rispetto alle esigenze di mercato.

Anche per questo vi vogliamo presentare in anteprima una novità introdotta da poco in casa Zooppa: il flash Open project.

Vuoi saperne di più?

Tags
Show More

Related Articles

Close