Progetti Open

“Why Non!”, molto più di un contest.

This post is also available in: English

Un progetto differente, per chi ha fame di esperienze.


Zoopper, siamo orgogliosi di presentarvi il Contest “Why Non”, in collaborazione con l’Azienda per il Turismo Val di Non, un progetto diverso dagli altri che prevede sì, come al solito un
budget, ma offre anche molto, molto di più.

Ma partiamo, per rendere onore al nome, con il specificare cosa NON è “Val di Non”:

  • Non è un luogo turistico
  • Non è un luogo che abbraccia l’ospitalità di massa
  • Non è una destinazione uguale per tutti

Di conseguenza possiamo dirvi cosa NON sarà questo contest:

  • Non è un contest a tema turistico
  • Non è un video contest “classico”
  • Non è assolutamente un contest come gli altri

Di cosa stiamo parlando allora?


Stiamo parlando di una valle abitata tutto l’anno, che non si presta al turismo di massa ma vuole mantenere un clima familiare, genuino e vero, una valle che non sarà uguale per tutti, che fa dei suoi abitanti il suo valore aggiunto.
In Val di Non non ti senti un turista ma un abitante temporaneo, un “temporary local”.
L’idea è di raccontare le storie di alcuni abitanti della Valle (local) in uno stile narrativo e documentaristico e tramite esse, raccontare la Val di Non. Farete in modo che il turista (temporary local) scopra in anteprima chi abita la valle, cosa troverà e come si sentirà una volta arrivato.

Saranno quindi le persone, i locals, i protagonisti 


Saranno quindi le persone, i local, i protagonisti di questo contest, insieme al vostro stile, al vostro sguardo che sarà il filtro che darà voce alle loro storie.
Starete per qualche giorno a contatto con loro, per raccontarli.


Si, avete capito bene.
Come funziona?


Qui trovate 6 storie che raccontano sei abitanti della valle, quello che vi chiediamo è di selezionare quella che preferite e che vi stimola di più. Una volta scelta, dovrete spiegarci come e perché la vorreste raccontare in un video, fornendoci quanti più dettagli ci aiutino a scegliervi.
Il vostro portfolio, ad esempio, ma anche reference, idee, script.
Insomma tutto il necessario per farci comprendere al meglio come avete intenzione di raccontare la storia che avete scelto.
Tra tutti i candidati verranno scelti 6 videomaker che staranno realmente a contatto con i personaggi di queste storie e li racconteranno attraverso altrettanti video, con il loro personale punto di vista.
I videomakers dovranno essere disponibili nei periodi indicati nelle storie.

Saranno garantiti vitto, alloggio e supporto negli spostamenti piu un gettone di partecipazione di
1.000 Euro.
Una Valle diversa dalle altre
Un Contest diverso da tutti gli altri


Sei pronto?

Scopri il Brief

Tags
Show More

Related Articles

Close