FilmmakingNuovi ProgettiProgetti Open

“Viaggio in Italia” FAQ

Tutto quello che devi sapere!

Visto l’elevato interesse per il progetto “Viaggio in Italia” promosso da MiBACT e Invitalia, abbiamo deciso di realizzare un articolo riassuntivo con le domande più ricorrenti. 

L’articolo sarà in continuo aggiornamento.

Indice per argomenti: 

  1. Istruzioni per la partecipazione
  2. Chi può partecipare?
  3. Cosa caricare? 
  4. Pagamenti
  5. Geolocalizzazione
  6. Contenuti protetti da copyright o già editi
  7. Ruolo di Zooppa

1. Istruzioni per la partecipazione

  • Invio di materiali via email

Per rendere valida la partecipazione, è necessario caricare il progetto nella pagina del Contest, sulla piattaforma app.zooppa.com, previa iscrizione.

Non possiamo infatti accettare i progetti inviati via email. 

  • Come iscriversi a Zooppa

Questo è link di iscrizione alla piattaforma: 

https://app.zooppa.com/signup

Inserisci il tuo indirizzo email migliore e scegli la tua password.

Puoi anche accedere con Facebook ma te lo sconsigliamo in quanto il sistema creerà in automatico un profilo utilizzando la mail di FB che molto spesso non è utilizzata o vecchia.

  • Problemi tecnici
    • Non ricevo la mail di conferma
      • Hai controllato la cartella dello spam? Può capitare che la mail di conferma finisca lì! Prova a controllare e se ancora non la trovi contattaci, te ne manderemo un’altra
    • Non ricordo la password
    • Apro la pagina ed è tutto bianco
      • Questo problema può verificarsi se cerchi di accedere con browser molto vecchi o non più supportati! Assicurati di utilizzare una versione recente di Google Chrome, Edge, Safari o Mozilla Firefox. Inoltre, per utilizzare Zooppa è necessario abilitare Javascript sul browser e consentire le finestre a comparsa (pop-up) per il nostro dominio. Non temere! Le uniche finestre a comparsa sono usate per il download dei materiali del progetto
  • Come visualizzare il brief e le informazioni di progetto

Dopo aver effettuato l’accesso, clicca su “Scopri tutti i progetti”, scrolla in basso fino a trovare la card arancione con il progetto “Viaggio in Italia”; clicca su “Vedi il brief”.

Link diretto al brief:

https://app.zooppa.com/projects/viaggio-in-italia

  • Download materiali

Scaricare i materiali: nella pagina del brief clicca sul bottone Blu a destra “Scarica Materiali”; in questo modo effettuerai il download di una cartella contenente i vari documenti necessari alla partecipazione. 

In particolare vi troverai: 

  • ALLEGATO N. 1 DICHIARAZIONE SOSTITUTIVA DELL’ATTO DI NOTORIETÀ
  • ALLEGATO N.2 DICHIARAZIONE SUI CONTENUTI
  • REGOLAMENTO DI PROGETTO
  • BRIEF DI PROGETTO IN PDF

La corretta compilazione, la sottoscrizione del regolamento, la firma e l’invio degli allegato sono  imprescindibili per la partecipazione al contest. Se non li compili il tuo progetto non potrà essere ammesso alla gara. 

  • Problemi tecnici: 
    • Non riesco a scaricare i materiali: per lo scaricamento dei materiali devi abilitare nel browser le finestre a comparsa (pop-up) per il nostro dominio. Se clicchi sul tasto di scaricamento dei materiali e non succede niente, prova a controllare la barra degli indirizzi del browser: con tutta probabilità ci sarà un avviso di sicurezza a riguardo, a cui potrai dare l’assenso
    •  Se nonostante l’abilitazione dei pop-up ancora non riesci a scaricare i materiali, ti consigliamo di utilizzare un altro dispositivo/browser.
    • In alternativa puoi scrivere a Zooppa per ricevere supporto a zooppa.ita@zooppa.com
  • Come caricare un progetto
  1. Prepara tutti i materiali richiesti: 

il pdf, in cui avrai eventualmente inserito il link a pitch video 

e i 3 documenti, che trovi nella sezione materiali: Allegato 1 ,Allegato 2, Regolamento (compilati, firmati e convertiti in pdf.)

Ricordiamo che in fase di caricamento del progetto è necessario specificare (nel titolo o nella descrizione) per quale delle 3 categorie di turismo sostenibile il Progetto è pensato e partecipa alla call.
È molto importante per agevolare le attività di revisione dei progetto e la loro suddivisione in categorie.

  1. Clicca su “Manda la tua proposta” 
  2. Ti comparirà una schermata con vari step: 
    1. Step 1: clicca sulla card con la lampadina e poi su “Fatto”. 
    2. Passa allo step 2: seleziona il file da caricare, ricorda che deve essere necessariamente un PDF o un file .zip e clicca su “Fatto”. Specifichiamo che nel file dovranno essere inclusi il proof of concept e la biografia.
    3. Step 3: inserisci titolo e descrizione. Ricorda che oltre ad essere obbligatori sono molto importanti. Ricorda di specificare nel titolo e nella descrizione a quale categoria vuoi partecipare. 
    4. Step 4: carica i documenti che hai precedentemente scaricato nella sezione materiali e che hai preventivamente compilato e firmato.  Il campo è unico quindi Proof of Concept e Bio vanno uniti in un doc o zippati insieme.
    5. Step 5: conferma il tuo numero; non lo utilizzeremo se non per richieste sul progetto o per offrirti opportunità di lavoro con noi e per nessun altro fine promozionale.
    6. Step 6: Rivedi e conferma. 

Se hai effettuato tutti i passaggi correttamente riceverai una email automatica che ti conferma l’avvenuto caricamento del progetto (controlla anche lo spam prima di contattarci se non la ricevi). 

Come carico il video pitch?

Il video pitch non può essere caricato in formato video direttamente sulla piattaforma. Pertanto potrai preventivamente caricarlo su una apposita piattaforma (Youtube, Vimeo, Clearslide etc) come “non in elenco” o protetto da password (indicandola nel pdf) e inserire il link al video nel PDF.

In alternativa (sconsigliato per video di dimensioni molto grandi) puoi zippare il video in una cartella insieme al pdf e la bio.

2. Chi può partecipare?

Dopo un’ulteriore verifica, specifichiamo che l’inquadramento fiscale per i diversi soggetti ammessi a partecipare al contest, alla luce di quanto verificato con i nostri consulenti deve rientrare fra le seguenti categorie:

  • persone fisiche senza p.iva
  • persone fisiche con p.iva
  • persone giuridiche (quindi con P.IVA), (società, associazioni, fondazioni).

Per i soggetti dotati di P.IVA sia le persone giuridiche che le persone fisiche dovranno emettere fattura elettronica per ricevere l’incasso del budget.

Per quanto riguarda il trattamento fiscale da riservare alle persone fisiche vincitrici non titolari di partita IVA, la vincita del contest va qualificata come redditi di lavoro autonomo  (i redditi derivanti dalla utilizzazione economica, da parte dell’autore o inventore, di opere dell’ingegno, di brevetti industriali e di processi, formule o informazioni relativi ad esperienze acquisite in campo industriale, commerciale o scientifico, se non sono conseguiti nell’esercizio di imprese commerciali” – e pertanto le somme percepite saranno da considerarsi come compensi per prestazioni di lavoro autonomo da assoggettare, al momento della corresponsione, a ritenuta d’acconto del 20% ai sensi dell’art. 25 del DPR n. 600/73 da calcolare sulla parte imponibile del compenso, previa presentazione di apposita ricevuta fiscale da parte del vincitore in cui riportare che trattasi di “operazione fuori campo IVA ai sensi dell’art. 3, c. 4, lett. a), del D.P.R. 633/1972” (trattandosi di importo complessivo superiore a euro 77,47 riguardanti un operazione fuori dal campo di applicazione dell’IVA, la stessa sarà soggetta all’imposta di bollo nella misura di euro 2,00).

Tali compensi beneficiano inoltre della deduzione forfetaria delle spese prevista dall’art. 54, co. 8, del TUIR nella misura del 25% del compenso, per coloro che hanno più di 35 anni; del 40% del compenso, per coloro che hanno meno di 35 anni.

Tali compensi sono inoltre esclusi da qualsiasi obbligo contributivo, anche nei confronti della Gestione separata INPS

Quindi le persone fisiche senza P.IVA possono partecipare al contest e, in caso di vittoria, dovranno presentare una ricevuta per prestazione di lavoro autonomo da assoggettare alla ritenuta d’acconto del 20% per la parte imponibile (riduzione del 25% per chi ha più di 35 anni e riduzione del 40% per chi ha meno di 35 anni). 

Conseguentemente chi ha meno di 35 anni riceverebbe un premio netto di €26.400; chi ha più di 35 anni un premio netto di € 25.500. Tali compensi sono esclusi da qualsiasi obbligo contributivo.

3. Cosa caricare? 

I materiali sotto elencati vanno caricati in un unico file .zip o pdf (vedi step 4 nella sezione qui sopra).

Come previsto dall’Art. 6 del regolamento è necessario presentare: 

  • un proof of concept che abbia ad oggetto una proposta inedita con la descrizione e le modalità di realizzazione di un progetto creativo per la promozione turistica del patrimonio storico, artistico, culturale e paesaggistico italiano relativo alla categoria di Contest per la quale il Progetto è presentato (formato .pdf di massimo n. 20 (venti) slide).
    • Specifiche sul pdf: non c’è un formato specifico per il pdf, di solito lo suggeriamo in orizzontale o 16:9.
  • Una descrizione dei “Prodotti finali” che, in caso di vittoria del Contest, il vincitore del medesimo si impegna a consegnare e delle tempistiche per la realizzazione nell’arco delle 5 (cinque) settimane successive alla designazione (es. numero, durata e caratteristiche dei video); 
  • La propria biografia artistica, portfolio o sito web online (tramite link). 

Inoltre possono essere presentati, se lo si desidera ed in via opzionale:

  • Il video pitch:
    • max 3 minuti che spieghino il progetto e presentino il vostro team. 
  • Storyboard

FAQ

Posso proporre un app? 

Sì è possibile purché i tempi della sua realizzazione rispettino quanto stabilito da brief e regolamento. 

Posso proporre contenuti digitali? 

Sì, è possibile proporre contenuti digitali come “contenitori” dei contenuti promozionali. 

Posso proporre video in diversi formati?

 I video possono avere durata e formati scelti dal creativo. Dai cut social di 15/30 sec. agli hero content di 60/90 sec. fino a contenuti più lunghi. Si possono anche proporre più contenuti video, web series, video format, etc. 

Si può partecipare con lo stesso progetto a più categorie? Si possono caricare più progetti per la stessa categoria? Presentando 3 progetti per 3 categorie è possibile essere premiati per più di una? 

Non è possibile partecipare con lo stesso progetto a più categorie. Infatti il progetto deve avere indicazioni e caratteristiche peculiari che rendano i contenuti particolarmente adatti per una specifica categoria.

Quindi è possibile inviare un progetto una sola volta, scegliendo la categoria di appartenenza. 

Si può però partecipare caricando più progetti per la stessa categoria o progetti differenti per ogni categoria. 

Presentando 3 progetti per le 3 categorie si accede potenzialmente al budget disponibile per ognuna (30.000€ x 3).

4. Pagamenti

  • il budget di produzione: i 30.000€ sono da considerarsi omnicomprensivi di tutte le spese per la realizzazione del progetto, compresi costi di produzione e compenso del team di lavoro. 
  • la fatturazione: dovrà essere emessa fattura a Invitalia per il totale di 30.000€ a prescindere dai costi sostenuti e con le modalità e tempistiche di pagamento indicate nel brief. 
  • Il 50% del budget verrà assegnato ai vincitori a seguito della pubblicazione delle graduatorie; il restante 50% del budget verrà assegnato alla consegna del Prodotto Finale, prevista entro 5 (cinque) settimane successive alla designazione. Pertanto la fatturazione avverrà in 2 tranches a fronte di 2 fatture differenti. 

5. Geolocalizzazione

FAQ

Posso dire dove vorrei girare/produrre i contenuti?

È possibile fare riferimento a luoghi specifici, ma è importante che i contenuti che saranno realizzati promuovano i concetti espressi dalle 3 categorie (turismo lento, di prossimità, dei borghi) e non i singoli territori mostrati.

È cioè essenziale che il focus venga posto sul concetto in sé, pur mostrando luoghi specifici che tuttavia non devono essere al centro della narrazione. 

6. Contenuti protetti da copyright o già editi

I progetti caricati dovranno essere lavori originali e inediti. Caricando un contenuto su Zooppa dichiari di possederne tutti i diritti e di non violare in alcun modo diritti di proprietà intellettuale di terze parti, pena la squalifica dal progetto; sarai quindi tenuto a caricare solo contenuti dei quali sei autore.

FAQ

Ho un video che ho fatto in vacanza l’anno scorso lo posso inviare?

Chi dispone di materiali (es. riprese video) di archivio, può utilizzarli per realizzare un nuovo contenuto, purchè tali riprese siano totalmente inedite e originali.  I contenuti già realizzati e già editi possono servire invece solo a titolo di reference per mostrare la tipologia di contenuto e la sua efficacia. 

Vorrei usare citazioni famose:

Non è possibile utilizzare contenuti terzi per i propri lavori se non previa autorizzazione o avendo verificato e fornendo le prove che non sono coperti da copyright. 

7. Ruolo di Zooppa nella produzione delle proposte

  • il ruolo di Zooppa sarà quello di supervisionare l’andamento dei lavori al fine di agevolare la comunicazione e il rispetto delle tempistiche. Zooppa non interverrà in prima persona nella produzione dei contenuti. 

Per tutte le ulteriori informazioni puoi consultare il brief di progetto o l’articolo dedicato.

Tags
Show More

Related Articles

Close
Close